image
Organizzatore

Mediaterraneo Servizi

Data manifestazione

Mercoledì 10 febbraio 2021

Ore 17.00

Webinar gratuito

La lezione è volta a scoprire com’è costruita la Fiaba, quale la sua storia, la ritualità, e quali la sua struttura, il congegno e la funzione. Che cosa si intende per fiaba popolare e per fiaba d’autore, quali sono le caratteristiche che la rendono in grado di parlare tanto ai bambini quanto agli adulti e quale immaginario li accomuna nella lettura. Si vedrà perché è differente dalla favola e cosa le rende vicine e complementari. Infine, verranno individuati gli elementi letterari che la caratterizzano e quali sono indispensabili alla sua scrittura.

Elisabetta Cremaschi è libera docente di Pedagogia delle Narrazioni e giornalista, si occupa di letteratura, arte e filosofia con particolare attenzione alla cultura dell’infanzia e all’educazione ed esperienza estetica. In qualità di esperta di letteratura per l’infanzia, collabora con case editrici e si occupa di editing. È da questa storia professionale che nel 2011 ha preso vita il blog di ricerca “Gavroche – Parole e figure dell’infanzia” (al momento in ricostruzione).

Per iscriversi a Quando l’albero fece il suo sogno più bello  clicca qui!

SCRIVERE UNA FIABA è un programma di otto webinar offerti dal Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi e collegati al 54° bando del Premio “H.C. Andersen – Baia delle Favole” per la fiaba inedita. Il termine per l’invio della propria opera inedita scadrà il 31 marzo 2021.

Potete scaricare il bando sul sito www.andersensestri.it

Gli obiettivi dei webinar sono di incoraggiare, stimolare e coinvolgere i partecipanti alla lettura e alla scoperta della narrativa per l’infanzia e per ragazzi e di offrire loro alcuni strumenti utili per immaginare e scrivere una fiaba (e, se lo desiderano, partecipare al Premio con la loro opera inedita).

I webinar sono gratuiti, senza scopo di lucro, ed è possibile seguirli solo in diretta.

Per partecipare è necessaria la prenotazione (si accettano iscrizioni fino a esaurimento posti). I posti a disposizione sono 500, si chiede cortesemente di iscriversi solo se si è sicuri di partecipare: prenotare un posto e non utilizzarlo significa toglierlo a qualcun altro, siate gentili.

Chi ha completato correttamente la propria adesione riceverà la mail con il link a Zoom il giorno del webinar.

Il webinar si terrà su Zoom Webinar, i partecipanti avranno telecamere e microfoni spenti, sarà possibile interagire tramite le chat. Per usare Zoom Webinar basta fare click sul link che verrà inviato il giorno dell’incontro.