image
Organizzatore

Mediaterraneo Servizi

Data manifestazione

Mercoledì 3 marzo 2021

Ore 17.00

Webinar gratuito

Dalle serie di Netflix ai nostri sogni, dai racconti intorno al fuoco alla letteratura, dai miti alle religioni… la fiaba scorre dentro ogni storia che ci appassiona, ci terrorizza, ci nutre. Essa continua a essere – nell’infanzia, nell’adolescenza e nell’età adulta – protagonista nella nostra vita e si manifesta con mille volti e altrettante differenti situazioni e scenari.  L’eroe, l’aiutante, i demoni e i draghi, i re, le regine, le principesse e i principi, cambiano i volti, ma i sogni e le paure che noi umani disegniamo attraverso la fiaba, restano gli stessi per sempre.  Importante è capire la nostra voce. E da quel punto fermo, si possono raccontare infinite fiabe!

Daniela Palumbo Giornalista e scrittrice di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza. Lavora al mensile di strada “Scarp de’ Tenis” di Caritas Ambrosiana. Come autrice di letteratura spesso racconta storie difficili, nella ricerca della bellezza. Fra i suoi libri: “Le Valigie di Auschwitz”; “Fino a quando la mia stella brillerà” con Liliana Segre; “A un passo dalle stelle” e altri. Ha vinto numerosi premi letterari fra cui il Battello a Vapore, Piemme.

Per iscriversi a QUALI FIABE SCORRONO NELLE NOSTRE VENE? clicca qui!

SCRIVERE UNA FIABA è un programma di otto webinar offerti dal Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi e collegati al 54° bando del Premio “H.C. Andersen – Baia delle Favole” per la fiaba inedita. Il termine per l’invio della propria opera inedita scadrà il 31 marzo 2021.

Potete scaricare il bando sul sito www.andersensestri.it

Gli obiettivi dei webinar sono di incoraggiare, stimolare e coinvolgere i partecipanti alla lettura e alla scoperta della narrativa per l’infanzia e per ragazzi e di offrire loro alcuni strumenti utili per immaginare e scrivere una fiaba (e, se lo desiderano, partecipare al Premio con la loro opera inedita).

I webinar sono gratuiti, senza scopo di lucro, ed è possibile seguirli solo in diretta.

Per partecipare è necessaria la prenotazione (si accettano iscrizioni fino a esaurimento posti). I posti a disposizione sono 500, si chiede cortesemente di iscriversi solo se si è sicuri di partecipare: prenotare un posto e non utilizzarlo significa toglierlo a qualcun altro, siate gentili.

Chi ha completato correttamente la propria adesione riceverà la mail con il link a Zoom il giorno del webinar.

Il webinar si terrà su Zoom Webinar, i partecipanti avranno telecamere e microfoni spenti, sarà possibile interagire tramite le chat. Per usare Zoom Webinar basta fare click sul link che verrà inviato il giorno dell’incontro.