image
Organizzatore

Associazione Culturale Carpe Diem in collaborazione con Mediaterraneo Servizi e promosso dal Comune di Sestri Levante

Sede della manifestazione

Sestri Levante

Data

Da venerdì 8 a domenica 10 luglio 2022

Manifestazione

Tre giorni di eventi, esposizioni, workshop, laboratori. Sestri Levante rinnova l’appuntamento con la Fotografia attraverso il Festival Penisola di Luce, promosso dal Comune di Sestri Levante in collaborazione con Mediterraneo Servizi. La manifestazione, dedicata a Lanfranco Colombo, patrocinata dalla FIAF – Federazione Associazioni Fotografiche – è organizzata dall’Associazione Culturale Carpe Diem con il coordinamento artistico di Roberto Montanari.

A seguire il programma:

Inaugurazione

Venerdì 8 Luglio – ore 18:30, Convento dell’Annunziata

Le mostre

La sala espositiva A. Riccio del palazzo comunale ospiterà la collettiva “The Horizont we look at”, 17 scatti di diversi autori per interpretare gli obiettivi globali dell’Agenda 2030.
La sala Bo di Palazzo Fascie ospiterà la collettiva “Umanamente possibile”. Dal testo di presentazione dal curatore, prof. Roberto Mutti. Entrambe le esposizioni sono curate dal critico/giornalista Roberto Mutti e gentilmente concesse dalla Fondazione 3M di Milano.

La sala Expo di Palazzo Fascie ospiterà la mostra: “Luigi Erba” – autore dell’anno Fiaf 2022. Una serie di opere che ci raccontano il percorso di un letterato fotografo e raffinato sperimentatore.

Il Convento dell’Annunziata, cuore pulsante della manifestazione, ospiterà il lavoro vincitore di Portfolio Italia 2021 “Piena di grazia” di Ilaria Sagaria e “Arte, Vita, Natura” del fotografo veneto Antonio Zuccon (una serie poetica di immagini di sculture “effimere”, destinate a dissolversi nella natura stessa in cui sono create).
I lavori dei soci di Carpe Diem dal titolo: “Letteratura/Ambiente/Fotografia”. Partendo dalla lettura di diverse importanti opere letterarie che affrontano in modo diverso la tematica ambientale i soci hanno creato immagini fotografiche di sfondo “ecologico ambientale” suscitate dalle impressioni personali emerse in seguito alla lettura di alcuni passaggi o frasi dei romanzi selezionati.
Il lavoro “Educazione allo sguardo – Storia della Fotografia”. Attraverso A.R.T.E. – Autonomia, Relazioni, Territorio, Espressività, progetto che favorisce l’inclusione sociale delle persone con disabilità attraverso la cultura, stimolando la creatività e l’espressione di sé con l’utilizzo di linguaggi differenti. L’intero lavoro è stato coordinato dal Sentiero di Arianna quale soggetto capofila, con i partner Aperta parentesi, Mediaterraneo servizi, Il Raggio e Roberto Montanari come docente.

Presso la Piazzetta Matteotti troveranno spazio opere “Altro Oceano” della pluripremiata fotografa inglese Mandy Barker, artista che si interessa all’ambiente e alle dinamiche globali che ne causano il deterioramento.

XVIIII tappa di un Circuito nazionale Portfolio Italia costituito da 11 appuntamenti

Saranno nove (Orietta Bay, Silvano Bicocchi, Luigi Erba, Monica Mazzolini, Fulvio Merlak, Roberto Mutti, Alessandra Quattordio, Chiara Spat, Isabella Tholozan) gli esperti provenienti dal mondo della fotografia e dell’arte disponibili a dare suggerimenti e a valutare i lavori dei partecipanti provenienti da diverse regioni italiane.

Gli appuntamenti

Presso il Convento dell’Annunziata, sabato 9 e domenica 10 luglio. Il Dipartimento Cultura FIAF e Dipartimento Audio Visivi presenteranno proiezioni e filmati riguardanti il tema Clima, Ambiente e Futuro sviluppato dai numerosi circoli della federazione e facenti parte del progetto nazionale.

Sabato 9 luglio – ore 21.30 sala Agave, VIVIAN MAIER – Ignota a me stessa, presentazione del libro di Patrizia Ercole e Silvestra Sbarbaro.
Una rappresentazione dove le autrici ci faranno viaggiare nel mondo della grande fotografa “leggendo” e “interpretando” diverse immagini della fotografa americana.

Sabato 9 luglio dalle 17.30 alle 19.00, VISITA GUIDATA DELLE MOSTRE – con la collaborazione del Museo Archeologico della Città, del LabTer Tigullio e del polo culturale di Palazzo Fascie.
È necessaria la prenotazione presso l’ufficio Informazioni turistiche di corso Colombo.
Una visita guidata gratuita delle mostre e degli eventi principali del Festival incontrando gli autori e i curatori. La visita inizierà a Palazzo Fascie per terminare presso il Convento dell’Annunziata. Durante il tragitto una guida turistica abilitata illustrerà ai partecipanti la storia di Sestri Levante e del suo suggestivo centro storico. Al termine della visita ai partecipanti sarà offerto un brindisi.

Per info e iscrizioni www.facebook.com/Una-Penisola-di-Luce